Willkommen auf den Seiten des Auswärtigen Amts

Papa Francesco riceve il Presidente turco Erdoğan

05.02.2018 - Articolo
Pope Francis meets Turkish President Recep Tayyip Erdogan at the Vatican, February 05, 2018
Papst Franziskus und Recep Tayyip Erdogan© dpa

Papa Francesco ha oggi ricevuto in udienza privata il Presidente turco Recep Tayyip Erdoğan. Stando a una comunicazione della sala stampa vaticana, il Pontefice e il Presidente hanno discusso delle relazioni bilaterali tra la Santa Sede e la Turchia. Il Papa ha donato a Erdoğan una medaglia con un angelo della pace, simbolo di un mondo fondato su “pace e giustizia”, aggiungendo che l’angelo ha trionfato sul “demone della guerra”. Complessivamente l’udienza è durata cinquanta minuti, molto più a lungo di quanto usuale.

Cattolici e profughi in Turchia

Uno dei temi discussi è stato quello della situazione dei cattolici in Turchia. Circa 30.000 degli 80 milioni di abitanti della Turchia sono cattolici, e la Chiesa cattolica romana include sette diocesi con riti diversi. In quanto minoranza religiosa, i cattolici turchi si devono confrontare costantemente con vari problemi. Papa Francesco e il Presidente Erdoğan hanno parlato anche delle condizioni dei profughi. La Turchia e l’Unione europea hanno firmato due anni fa un accordo con il quale Ankara si impegna a impedire il transito dei profughi verso i paesi dell’UE, ottenendo in cambio aiuti da parte dell’Unione per un ammontare di diversi miliardi. L’accoglienza dei profughi rappresenta quindi per la Turchia una grande sfida.

Gerusalemme

Per quanto concerne lo status della città di Gerusalemme, sul quale si discute ancora più intensamente a livello internazionale dal dicembre 2017, ossia da quando gli Stati Uniti hanno riconosciuto la città santa come capitale dello Stato di Israele, è trapelato che Papa Francesco e Erdoğan ritengono necessario promuovere il dialogo e i negoziati sulla pace e la stabilità del Medio Oriente, nonché tutelare i diritti umani e rispettare il diritto internazionale.

 

La prima udienza di un presidente turco dopo 59 anni

Dopo l’incontro con il Santo Padre, il Presidente Erdoğan ha tenuto un colloquio con il Cardinale Parolin, Segretario di Stato, e con l’Arcivescovo Gallagher, il ministro degli esteri vaticano. La visita di Erdoğan è stata la prima visita di un presidente o capo di Stato turco in Vaticano da 59 anni e dall’instaurazione dei rapporti diplomatici tra la Turchia e la Santa Sede nel 1960. Nel 2014 Erdoğan aveva ricevuto il Papa durante il suo viaggio apostolico ad Ankara.

  

Per maggiori informazioni sull’udienza in questione: http://www.vaticannews.va/it/papa/news/2018-02/papa-francesco-udienza-presidente-turco-erdogan.html

Torna a inizio pagina