Willkommen auf den Seiten des Auswärtigen Amts

700 ospiti al concerto di Arvo Pärt nella Chiesa di Santa Sabina

08.05.2018 - Articolo

Lunedì 7 maggio 2018 si è tenuto un concerto presso la Chiesa romana di Santa Sabina organizzato dall’Ambasciata tedesca presso la Santa Sede in collaborazione con l’Ambasciata tedesca a Roma, l’Ambasciata d’Estonia a Roma e l’Ambasciatore estone presso la Santa Sede per celebrare il quinto anniversario del pontificato di Papa Francesco e il centenario della fondazione della Repubblica d’Estonia.

Il concerto di Arvo Pärt a Santa Sabina
Il concerto di Arvo Pärt a Santa Sabina© Ambasciata di Germania presso la Santa Sede

Diretti da Tõnu Kaljuste, l’orchestra da camera di Tallinn e il coro da camera della Filarmonica estone hanno eseguito le opere del compositore estone Arvo Pärt. Per molti anni Pärt ha vissuto e composto musica in Germania. Il concerto si inserisce quindi nel quadro dell’amicizia tra Estonia e Germania, come sottolineato anche dal Presidente del Parlamento estone Eiki Nestor nel suo discorso: „Se 100 anni fa ci avessero detto che avremmo celebrato il nostro centenario dell’indipendenza in Italia e insieme alla Germania, questa previsione sarebbe risultata tutt’altro che credibile [...]. Oggi siamo oltremodo lieti di avere l’occasione di festeggiare il centenario insieme ai nostri amici e alleati: era questo il nostro sogno. Ed è proprio questa l’Europa che vogliamo.“

Arvo Pärt con gli ambasciatori di Germania ed Estonia
Arvo Pärt con gli ambasciatori di Germania ed Estonia© Ambasciata di Germania presso la Santa Sede

Il concerto è stato tenuto anche in onore di Papa Francesco, che quest’anno ha festeggiato il quinto anno del suo pontificato. Tra gli ospiti presenti vi sono stati numerosi rappresentanti della Chiesa cattolica, tra cui anche l’Arcivescovo Georg Gänswein, il Prefetto della casa pontificia. Arvo Pärt è infatti stato insignito pochi mesi fa del Premio Ratzinger, conferito dalla Fondazione Vaticana. 


Torna a inizio pagina