Willkommen auf den Seiten des Auswärtigen Amts

Solennità dei Santi Pietro e Paolo

San Pietro e Paolo

Hochfest Peter und Paul am 29. Juni 2017, © Copyright Christoph Brech

Articolo

Alla vigilia della solennità di Pietro e Paolo l’Ambasciatore Schavan ha accolto i rappresentanti del Corpo diplomatico provenienti da Roma, dalla Città del Vaticano e dalla Germania a un ricevimento estivo presso la Residenza. (...)


Alla vigilia della solennità di Pietro e Paolo l’Ambasciatore Schavan ha accolto i rappresentanti del Corpo diplomatico provenienti da Roma, dalla Città del Vaticano e dalla Germania a un ricevimento estivo presso la Residenza. L’Ambasciatore ha tra l’altro affermato che “i Padri della Chiesa Simon Pietro e Paolo di Tarso rappresentano il principio della Chiesa e sono i patroni di Roma. La solennità di Pietro e Paolo unisce i cristiani di tutte le confessioni. Più di 50 anni fa, Papa Giovanni XXIII ha asserito che ciò che unisce i cristiani è molto di più di quanto li divide. Quest’anno, per la prima volta nella storia, le celebrazioni di tale solennità si accompagnano alla commemorazione per l’anniversario della Riforma protestante. La Germania è il paese della Riforma. Ai vescovi cattolici ed evangelici in visita, Papa Francesco ha detto che la Germania ha grande esperienza nella convivenza delle diverse confessioni e profonda unione spirituale. Ed è per questo che spera giungano proprio dalla Germania nuove idee sui prossimi passi da compiere a favore dell’Ecumene."

Contenuti simili

Torna a inizio pagina