Willkommen auf den Seiten des Auswärtigen Amts

Prevenzione della corruzione

05.12.2017 - Articolo
Korruption
Korruption© colourbox

La direttiva del 30 luglio 2004 in materia di prevenzione della corruzione nell’amministrazione federale disciplina il quadro giuridico delle misure concernenti la prevenzione della corruzione presso la sede centrale del Ministero Federale degli Affari Esteri e le rappresentanze estere.

Prevenzione della corruzione

La direttiva del 30 luglio 2004 in materia di prevenzione della corruzione nell’amministrazione federale disciplina il quadro giuridico delle misure concernenti la prevenzione della corruzione presso la sede centrale del Ministero Federale degli Affari Esteri e le rappresentanze estere. La Direttiva mira a offrire, in maniera semplice e con meno regolamenti, un criterio valido ai fini di una condotta amministrativa integerrima, equa e trasparente.

I dipendenti della sede centrale del Ministero Federale degli Affari Esteri, i funzionari in missione e i dipendenti locali devono essere ben consapevoli dei principi etici e del rifiuto della corruzione. Di grande importanza ai fini della prevenzione della corruzione nella sede centrale del Ministero e presso le rappresentanze estere è la sensibilizzazione degli impiegati, la tutela da possibili rischi legati alla corruzione e l’affermazione di alti standard etici e giuridici come parte integrante di ogni operato amministrativo.

Ricompense, regali personali o altri vantaggi

Vale il principio: non accettare nulla!

Previo consenso dell’ufficio competente, gli impiegati della sede centrale del Ministero Federale degli Affari Esteri, nonché i funzionari in missione e i dipendenti locali delle rappresentanze estere non possono accettare ricompense, regali o altri vantaggi concernenti il loro lavoro. Tutte le altre disposizioni vigenti sono contenute nella circolare del 08/11/2004  del Ministero Federale dell’Interno in materia di divieto di accettazione di ricompense o regali nell’amministrazione federale e la relativa circolare del Ministero Federale degli Affari Esteri. Per ulteriori informazioni e risposte alle numerose domande sul tema è possibile consultare il catalogo di domande e risposte redatto, su supervisione del Ministero Federale dell’Interno, dalla squadra responsabile della prevenzione della corruzione tra l’amministrazione federale e l’economia in materia di accettazione di ricompense, regali o altri vantaggi (doni). Vedere di seguito:

 

È possibile rivolgere le proprie domande in materia di prevenzione della corruzione presso il Ministero Federale degli Affari Esteri al responsabile per la prevenzione del Ministero.